menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpisce in pieno viso un gancio di un container: operaio 42enne finisce all'ospedale

L'uomo stava lavorando nel piazzale del "Centro recupero trevigiano" di Salgareda. Immediatamente soccorso dai colleghi, è stato poi trasportato all'ospedale di Oderzo

Incidente sul lavoro nella serata di venerdì presso l'azienda "Centro recupero trevigiano" di Salgareda, in via Pizzocchera. A restare ferito è stato E.M., un 42enne residente nella zona ma di origini albanesi. Lo straniero, da tempo dipendente della ditta specializzata nella lavorazione e nel riciclo di materiale cartaceo, è ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale di Oderzo ma fortunatamente non è in pericolo di vita. L'incidente, fortunatamente dalle conseguenze non drammatiche, è avvenuto poco dopo le 19 quando era ormai prossimo l'orario di chiusura. Secondo quanto ricostruito dagli ispettori del nucleo Spisal dell'Ulss 2, il 42enne stava ripulendo il piazzale dell'azienda quando, improvvisamente, è stato colpito al capo dal gancio di chiusura di un container, cadendo violentemente a terra. Lo straniero, soccorso dai colleghi di lavoro, è stato affidato alle cure degli infermieri del Suem 118 e trasportato d'urgenza, a bordo di un'ambulanza, al pronto soccorso dell'ospedale di Oderzo, per essere sottoposto alle cure del caso. L'operaio ha riportato una profonta ferita lacero contusa alla testa e gli esami clinici hanno fortunatamente smentito lesioni più gravi. Sul posto dell'incidente, oltre agli infermieri del Suem 118 e agli ispettori del nucleo Spisal, sono giunti anche i carabinieri della stazione di Ponte di Piave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento