menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: Abdellatif Erradouani

In foto: Abdellatif Erradouani

Incidente mortale a Crocetta, 66enne indagato per omicidio stradale

Le indagini sulla morte di Abdellatif Erradouani hanno portato all'iscrizione nel registo degli indagati di un connazionale della vittima alla guida del veicolo che ha travolto l'operaio

La Procura di Treviso ha aperto un fascicolo di indagine sull'incidente che nel pomeriggio di ieri, domenica 8 dicembre, è costato la vita a Abdellatif Erradouani, un operaio di origine marocchina. Iscritto nel registro degli indagati con l'ipotesi di reato di omicidio stradale è il 66enne B.H., connazionale della vittima.

Ora il pubblico ministero Anna Andreatta, il magistrato che coordina l'inchiesta, attende la relazione completa sulla dinamica dell'incidente sfociato in tragedia. Secondo le prime ricostruzioni Erradouani, che viveva a a Volpago con la famiglia, si è scontrato contro la Fiat Uno guidata da B.H. mentre con lo scooter stava uscendo da una stazione di servizio e stava facendo rientro a casa. L'impatto sarebbe avvenuto frontalmente. Abdellatif Erradouani era in Italia da 17 anni ed era padre di due figli. L'ultima, una bimba, era nata solo una decina di giorni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento