Cronaca

Incidente mortale di Farra: il 16enne alla guida della Vespa esce dal coma

Il giovane, sopravvissuto al terribile schianto di una settimana fa, è in lento ma costante miglioramento seppur ancora ricoverato in terapia intensiva al Ca' Foncello

La vittima dello schianto, Vittoria De Paoli

A una settimana esatta dal terribile schianto notturno di una Vespa contro un muretto a Farra di Soligo, nel quale ha purtroppo perso la vita la 14enne di Maser Vittoria De Paoli, una prima notizia positiva sembra raggiungere la comunità di Valdobbiadene, ormai da giorni in attesa di capire l'evoluzione del quadro clinico del 16enne A.S. che quella sera era alla guida del mezzo.

Il giovane valdobbiadenese, infatti, si trova ancora ricoverato in gravi condizioni presso la Terapia Intensiva dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, ma nella giornata di sabato i medici hanno deciso di estubarlo e sospendere la sedazione che lo teneva in coma farmacologico. Come riporta "il Gazzettino", questa operazione, avvenuta con una settimana di anticipo rispetto all'iniziale programmazione, denota un leggero ma costante milgioramento del ragazzo che rimane però comunque in prognosi riservata. Il 16enne, infatti, nonostante l'estubazione è ancora in uno stato di incoscienza e nelle prossime settimane dovrà subire diversi interventi chirurgici per ridurre le molteplici fratture e lesioni subite nell'incidente, soprattutto ad una mano e ad una gamba. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale di Farra: il 16enne alla guida della Vespa esce dal coma

TrevisoToday è in caricamento