Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Crespano del Grappa / Via Montegrappa

Precipita con il parapendio, 41enne ricoverato al Ca' Foncello

Lunedì 11 aprile, poco dopo mezzogiorno, un pilota di parapendio polacco è caduto a terra da un'altezza di cinque metri sul Col del Puppolo. Necessario l'intervento dell'elisoccorso di Pieve di Cadore

Verso le 12.30 di lunedì 11 aprile l'elicottero del Suem 118 di Pieve di Cadore è decollato in direzione Monte Grappa per un parapendio precipitato da un'altezza di 5 metri, poco dopo il decollo dai Tappeti sul Col del Puppolo. Il pilota, un 41enne polacco, che aveva riportato un sospetto trauma alla schiena nell'impatto sul prato ed era assistito da personale del Suem di Crespano e del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, è stato stabilizzato e imbarellato dall'equipe medica e dal tecnico di elisoccorso sbarcati in hovering nelle vicinanze. Imbarcato con 5 metri di verricello, l'infortunato è stato portato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita con il parapendio, 41enne ricoverato al Ca' Foncello
TrevisoToday è in caricamento