rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Incidenti stradali

Si schianta in moto contro un platano: Andrea muore a 33 anni

Incidente mortale nella serata di venerdì 17 settembre all'altezza della Salute di San Stino di Livenza, lungo la Jesolana. A perdere la vita l'impiegato Andrea Santagà, nato a Treviso ma residente a San Donà di Piave

Un impatto violento che non gli ha lasciato scampo: Andrea Santagà, 33 anni, è morto sul colpo, schiantandosi contro un platano verso le 18.30 di ieri, venerdì 17 settembre, in località La Salute di San Stino di Livenza. Percorreva la Jesolana, tra San Michele e Jesolo. Conduceva la sua Yamaha quando è successo l'incidente. Da Treviso è volato l'elicottero del Suem 118 sul posto, atterrato in uno spiazzo poco distante dal punto del sinistro. I sanitari hanno tentato ogni manovra per riuscire a rianimare il giovane, ma invano.

I medici del 118 ne hanno dovuto infine dichiarare la morte. I carabinieri della stazione locale, intervenuti per i rilievi, si sono soffermati a lungo in zona. Hanno chiuso la strada e registrato dettagli e indizi. Solo a una prima analisi sembra che la causa dell'impatto sia stata un'uscita autonoma di strada prima di finire contro l'albero, ma sarà la ricostruzione della dinamica a spiegare l'accaduto, in un orario in cui c'è ancora piena luce sul percorso. Sul posto anche i vigili del fuoco per rimettere in sicurezza la carreggiata. I militari in serata si sono dovuti recare dalla famiglia, a San Donà di Piave, per dare notizia di quanto accaduto. Il giovane risiedeva lì ma era originario di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta in moto contro un platano: Andrea muore a 33 anni

TrevisoToday è in caricamento