Incidenti in A4, chiuso il tratto tra San Giorgio di Nogaro e Latisana

Il primo, accaduto verso le tre di questa notte (lunedì 7 settembre) è stato provocato da una vettura che, arrivata in prossimità del casello di Latisana, ha fatto inversione di marcia imboccando contromano la rampa di uscita

Il camion ribaltato

Autostrada A4 ancora chiusa nel tratto fra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia e chiuso anche lo svincolo di San Giorgio di Nogaro a causa di due gravi incidenti. Il primo, accaduto verso le tre di questa notte (lunedì 7 settembre) è stato provocato da una vettura che, arrivata in prossimità del casello di Latisana, ha fatto inversione di marcia imboccando contromano la rampa di uscita (quella che percorre chi arriva da Trieste). L’impatto con un mezzo pesante che proveniva nella direzione corretta è stato inevitabile. Il mezzo, per cercare di evitare l’auto,si è rovesciato coinvolgendo anche un altro veicolo. Nonostante la drammaticità del sinistro non ci sono persone decedute.

20200907_044614_resized(1)-2

Il secondo incidente è avvenuto verso le 8 e 30 sempre in direzione Venezia, praticamente sullo stesso tratto dove il traffico era molto rallentato in seguito al primo sinistro. L’autostrada non era stata chiusa e quindi il flusso dei veicoli era il tipico stop and go. Proprio nella fase di stop, un mezzo pesante ha tamponato quello che lo precedeva che, per fortuna, si era fermato una ventina di metri dietro l’ultimo veicolo fermo. L’urto lo ha scaraventato in avanti di circa dieci metri. L’autista del mezzo che ha tamponato è deceduto, mentre la distanza di sicurezza ha evitato conseguenze pesanti per l’autista di quello che è stato tamponato. Alle 9 e 30 il traffico bloccato nel tratto interessato dall’incidente è stato fatto lentamente defluire. Ancora in corso le operazioni di rimozione dei mezzi.

20200907_061843_resized(1)-2

AGGIORNAMENTO DELLE 11.30

Lunghe code in A4, fra Palmanova e San Giorgio di Nogaro in direzione e code, in uscita al casello di Palmanova. Traffico congestionato anche sulla rete esterna all’autostrada,  conseguenza dei due incidenti accaduti nella notte e di prima mattina. Attualmente le operazioni di messa in sicurezza del tratto dove è accaduto il primo incidente (rampe di accesso all’autostrada in prossimità di San Giorgio di Nogaro) sono in fase conclusiva, mentre sono ancora in corso quelle nel tratto fra San Giorgio e Latisana sono ancora in corso. Obiettivo di Autovie Venete è quello di riaprire parzialmente almeno una corsia per poter decongestionare l’autostrada che è ancora chiusa.

AGGIORNAMENTO DELLE 15

Riaperto il tratto autostradale San Giorgio - Latisana in direzione Venezia, dove questa mattina si è verificato un tamponamento fra due mezzi pesanti. Ora è percorribile la corsia di marcia, mentre per quella di sorpasso ci vorranno ancora un paio d’ore. Tutte le operazioni di bonifica e pulizia dell’asfalto non si concluderanno prima del tardo pomeriggio. La viabilità resta congestionata, con lunghe code di mezzi pesanti fra Villesse e San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia.

AGGIORNAMENTO ORE 16

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stata riaperta anche la corsia di sorpasso dell’autostrada A4 tra San Giorgio – Latisana in direzione Venezia, dove questa mattina si è verificato l’incidente tra due mezzi pesanti. Al momento (ore 16,00) ci sono ancora code fra Villesse e San Giorgio di Nogaro. Nel corso della serata – compatibilmente al riassorbimento del traffico dei veicoli – verranno effettuati i lavori di ripavimentazione del tratto autostradale rimasto danneggiato a causa dello sversamento del gasolio di uno dei mezzi incidentati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento