rotate-mobile
Incidenti stradali Caerano di San Marco / Via Cadore

Si schianta con l'auto contro un camion, muore una ragazza 22enne

La tragedia poco prima delle 11 a Caerano San Marco lungo via Cadore, non distante dalla rotaria verso Cornuda. Intervenuti medici e infermieri del Suem 118. La vittima è Chiara Lando, di Vidor. Accertamenti a cura della polizia stradale di Treviso. E' la 18esima vittima dall'inizio del 2022 in provincia di Treviso, la terza da lunedì scorso

Ennesimo incidente stradale mortale nella Marca, il terzo da lunedì scorso e il 18esimo dall'inizio del 2022. Questa volta la tragedia si è verificata attorno alle 10.50 circa a Caerano San Marco lungo via Cadore, all'altezza del civico 65, nei pressi della rotatoria in direzione di Cornuda. A perdere la vita una ragazza 22enne di Vidor, Chiara Lando. La giovane era al volante di una Mini di colore bianco che si è scontrata, per cause in corso di accertamento, contro un autoarticolato per il trasporto dei rifiuti (alcuni bidoni con olii esausti) dell'azienda Vidori: sembra che il veicolo sia sbandato invadendo l'opposta corsia di marcia. Inevitabile l'impatto, violentissimo, con il mezzo pesante che proveniva dall'opposta direzione di marcia.

CaeranoIncidente

L'autista, un 33enne, ha cercato di fare il possibile per attuttire lo scontro, inutilmente. Immediatamente è scattato l'allarme, da parte di altri automobilisti che si trovavano in zona. Intervenuti sul posto elicottero, ambulanza e automedica del Suem 118 ma medici e infermieri purtroppo non hanno potuto far molto per salvare la vita all'automobilista. Troppo gravi le lesioni riportate. In supporto ai sanitari anche le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Montebelluna. Ferito in modo lieve l'autotrasportatore, accompagnato in ospedale a Montebelluna. La dinamica della tragedia è al vaglio della polizia stradale di Treviso. Il traffico nella zona è rimasto a lunga bloccato per eseguire i rilievi e rimuovere la salma e i mezzi andati distrutti. Tra i primi ad intervenire, dopo aver sentito il boato dello schianto, c'è stato anche il sindaco di Caerano, Gianni Precoma, che vive a poche centinaia di metri dal luogo in cui si è consumata la tragedia.

Chiara Lando, studentessa universitaria a Ferrara (si stava laureando in scienze della formazione), lascia i genitori Luca Lando e Marzia Ferracin ed il fratello maggiore Marco, sposatosi lo scorso anno: la ragazza viveva con la famiglia a Colbertaldo di Vidor, in via Scandolera. Grande amante del ballo classico, aveva partecipato in passato anche ad alcune competizioni. «E' una grande tragedia, siamo addolorati e vicini alla famiglia»: ha commentato il sindaco di Vidor, Mario Bailo.

34E29109-A6AE-46ED-8E5C-0398F3552101-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta con l'auto contro un camion, muore una ragazza 22enne

TrevisoToday è in caricamento