menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arlenis Sierra

Arlenis Sierra

Tarzo, campionessa cubana di ciclismo investita da un'auto

Arlenis Sierra, 28 anni, originaria di Cuba ma residente a Montebelluna, è stata ricoverata in ospedale a Conegliano dov'è rimasta sotto osservazione per l'intera giornata di giovedì

Si stava allenando con il suo preparatore atletico lungo la strada provinciale 635 nel Comune di Tarzo quando un'auto, svoltando all'improvviso in Via Battisti, l'ha investita facendola cadere dalla bici e lasciandola sull'asfalto priva di sensi.

Attimi di paura, giovedì 11 marzo alle ore 12.30, per Alenis Sierra, prima campionessa cubana di ciclismo arrivata nella Marca dopo essere stata ingaggiata dal team Monex. Sierra, 28 anni, è stata ricoverata in ospedale a Conegliano dov'è rimasta sotto osservazione per tutta la giornata di ieri. Le sue condizioni non sono gravi e, già nei prossimi giorni, potrebbe tornare in sella alla sua bici.  Escluse fratture gravi, traumi cranici o commozione cerebrale. La ciclista ha preso un forte colpo cadendo a terra e ha riportato una lieve lesione del setto nasale. L'allenatore Leandro Marcos che stava pedalando insieme a lei è rimasto sempre cosciente. Soccorso sul luogo dell'incidente ha rimediato solo lievi contusioni. Sulla dinamica dello scontro tra auto e bici indaga la polizia locale di Vittorio Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento