Incidente a Bibione: gruppetto di ciclisti trevigiani finisce a terra, uno è grave

Lo schianto è avvenuto nella mattinata di venerdì e il gruppo proveniva dal coneglianese

Un gruppetto di tre ciclisti è stato protagonista di un incidente avvenuto verso le 10 di stamattina, giovedì 20 agosto, nel territorio di Bibione (Ve), in località Terzo Bacino. In seguito alla caduta i tre, che provengono dalla zona di Conegliano, sono stati soccorsi dalle ambulanze del 118 e curati all'ospedale di Portogruaro. Uno di loro, di circa 40 anni, sarebbe particolarmente grave: è stato infatti intubato e, nel primo pomeriggio, trasferito con l'elicottero all'ospedale di Mestre dove è ricoverato in prognosi riservata. Gli altri due stanno meglio: uno ha riportato delle contusioni lievi, l'altro un trauma cranico.

La dinamica dell'incidente è in fase di accertamento da parte delle pattuglie della polizia locale di Bibione, intervenute sul posto in seguito alle richieste di soccorso. Stando alle prime informazioni non sarebbero coinvolte direttamente automobili o altri veicoli. All'origine di tutto potrebbe esserci stato un imprevisto: pare che uno dei ciclisti abbia forato una gomma mentre era in corsa, gli altri lo avrebbero urtato e tutti sarebbero caduti nel fossato a lato strada. I primi a soccorrere i feriti sarebbero stati altri ciclisti che si trovavano nei paraggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento