menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Cimadolmo, 18enne investita da un camioncino

La studentessa era appena scesa dall'autobus. Il conducente del veicolo avrebbe riferito di averla vista solo all'ultimo momento

SAN POLO DI PIAVE — Scende dall’autobus e viene travolta da un camioncino. Una diciottenne di San Polo di Piave si trova ricoverata all’ospedale di Oderzo a causa di una ferita alla testa. Piuttosto serie le sue condizioni, ma non si trova in pericolo di vita. La giovane, come racconta la Tribuna di Treviso, dopo essere scesa dal pullman insieme ad altre persone, in centro a Cimadolmo, è stata investita da un camioncino che proveniva dal senso di marcia opposto.

Il conducente non è riuscito a evitare l’impatto, andando ad urtarla col lato anteriore destro del suo mezzo. La studentessa è finita a terra e, sanguinante, è stata soccorsa. Il capo, dove presentava una ferita profonda, le è stato avvolto con una coperta in attesa dell’arrivo di un’ambulanza. I sanitari del 118, una volta sopraggiunti, hanno imbarellato la diciottenne caricandola sul mezzo di soccorso e trasportandola poi al pronto soccorso.

L’uomo alla guida avrebbe riferito di aver visto solo all’ultimo momento la studentessa che stava attraversando la strada, sembra non sulle strisce pedonali. Avrebbe fatto a tempo a sterzare, urtandola solo di lato e non travolgendola in pieno. Ma sulle dinamiche saranno le forze dell’ordine a fare maggiore chiarezza nelle prossime ore. Il traffico ha risentito dell’incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento