menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preso il pirata che ha travolto e ucciso un operaio a Vittorio Veneto

Si tratta di un anziano vittoriese che non ha soccorso la vittima, un 44enne di origini romene uscito per comprare le sigarette in via Grazioli

VITTORIO VENETO - Non è sfuggito ai carabinieri il pirata della strada che domenica scorsa, durante il pomeriggio, ha travolto e ucciso Constantin Milostenau, 44enne di origine romena, operaio edile, che passeggiava lungo via Grazioli. Già nei giorni scorsi i militari dell'Arma avevano identificato l'auto pirata, una Grande punto di colore grigio e, poco dopo, sono arrivati anch al conducente. 

L'operaio era uscito pochi minuti per andare a comprare le sigarette quando improvvisamente era stato investito. Non ce l'aveva fatta nonostante i soccorsi a rimanere in vita. La caccia al pirata è cominciata subito e in meno di una settimana i carabinieri lo hanno rintracciato. Si tratta di un anziano vittoriese che, subito dopo lo schianto, era fuggito senza soccorrere la vittima. Fondamentali per le indagini le deposizioni dei testimoni che hanno fornito preziosi dettagli all'Arma per identificare il colpevole che ora dovrà rispondere di omicidio colposo e di omissione di soccorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento