Incidente stradale a Castello di Godego: morta sul colpo una barista di 23 anni

La vittima, Debora Quagliotto, si stava immettendo su via Cacciatora quando è stata centrata da una Volkswagen Golf: in gravi condizioni l'amico 22enne che viaggiava con lei

CASTELLO DI GODEGO Si stava immettendo su via Cacciatora a Castello di Godego quando la sua Reanault Clio è stata centrata sul lato del guidatore da una Volkswagen Golf che su via Chioggia in direzione Castion. Un impatto devastante che non ha lasciato scampo a Debora Quagliotto, una ragazza di 23 anni residente a Riese Pio X, barista in un locale della zona. In gravi condizioni anche l'amico che viaggiava con lei, un ragazzo di 22 anni che è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Il giovane si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, per rimuovere i mezzi, sono intervenuti i vigili del fuoco mentre la dinamica è al vaglio degli agenti della Polizia Stradale di Castelfranco Veneto. Da una prima ricostruzione dei fatti pare che la giovane, all'incrocio tra via Cacciatora e via Chioggia, si stesse immettendo svoltando a sinistra proprio mentre sopraggiungeva l'altra auto. Nonostante un tentativo di frenata lo scontro è stato inevitabile. Del caso è già stato informato il pm di turno che ha aperto un fascicolo sul caso.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento