Inseguimento contromano sul Put: ladro distrugge semaforo e fugge nella notte

E' successo mercoledì notte. Il malvivente ha rubato un'Audi A4 da un giardino di Preganziol. Intercettato dalla Polizia in Viale Cairoli, ha distrutto il semaforo di Porta SS Quaranta

Volante della Polizia di Treviso (Foto d'archivio)

Notte di follia tra Treviso e Preganziol: dopo la fuga spericolata dei 3 giostrai avvenuta 10 giorni fa in via Luzzatti, un nuovo inseguimento è andato in scena nel cuore del capoluogo di Marca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", erano le 3.30 di mercoledì 2 ottobre quando un ladro d'auto si è introdotto nel giardino di una casa di Preganziol e ha rubato un'Audi A4 di colore grigio metallizzato. Non contento, il malvivente ha guidato fino al Put di Treviso, imboccandolo contromano. Arrivato in via Nino Bixio è stato intercettato da una volante della polizia che ha provato a fermare l'auto. Il ladro ha sfidato gli agenti, accellerando e provando a seminarli. A quel punto l'inseguimento è stato inevitabile. L'Audi ha svoltato in Viale Montegrappa inseguita dalla volante. Inizialmente diretto verso la tangenziale, il ladro si è accorto subito di non poter seminare la Polizia. Dopo una violenta sterzata ha cambiato strada usando il distributore Repsol per immettersi sulla Noalese salvo poi ritornare su viale Montegrappa. A quel punto, dirigendosi a folle velocità verso Porta Santi Quaranta, complici la pioggia e l'asfalto bagnato, l'Audi ha perso il controllo travolgendo uno dei pali del semaforo dell’incrocio. Con l'auto distrutta al ladro non è rimasto altro da fare che fuggire a piedi. Quando la Polizia è arrivata sul posto era ormai troppo tardi. Le forze dell'ordine sono riuscite a risalire ai proprietari dell'auto che non si erano ancora accorti del furto subito vista la tarda ora della notte. La fortuna è stata che nessun'altra auto si trovasse in strada in quel momento, evitando quella che sarebbe stata una vera e propria tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento