menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Portobuffolé, Maria Pessot investita e uccisa sulla provinciale

Il drammatico sinistro è avvenuto intorno alle 7.15 di venerdì mattina. La vittima stava pedalando quando è stata tamponata da un'automobile. La cinquantenne è morta sul colpo

Una donna di cinquant'anni ha perso la vita, venerdì mattina Portobuffolé, travolta e uccisa da un'automobile. La vittima è Maria Pessot, commercialista della zona.

Intorno alle 7.15 la vittima stava pedalando lungo la provinciale 126, che conduce a Gaiarine, all'altezza della zona artigianale, quando è stata tamponata dalla Lancia Y condotta da una giovane di Saicle. L'impatto del veicolo con la bicicletta è stato fatale per la cinquantenne, che al momento dell'arrivo dei soccorsi era già morta.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale per i rilievi di legge. Secondo le prime ipotesi a causare il tragico incidente potrebbe essere  stata la scarsa visibilità dovuta alla nebbia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento