Schianto fatale sulla Feltrina, postina muore dopo quattro giorni di agonia

Evelina Federigo, 40enne, dipendente di Poste Italiane, era rimasta vittima di un terribile incidente giovedì scorso. Al volante della Panda aziendale stava attraversando al statale, da via Argine a via Meucci. E' spirata al Ca' Foncello di Treviso

Evelina Federigo

Giovedì scorso era rimasta coinvolta in un terribile incidente, all'incrocio tra la strada statale Feltrina e via Argine. Dopo quattro giorni di agonia, ricoverata nel reparto di rianimazione del Ca' Foncello di Treviso, in bilico tra la vita e la morte, la tragica notizia: Evelina Federigo, 40enne originaria di Benevento, madre di due figli, è spirata.

WhatsApp Image 2020-06-18 at 18.40.32(1)-2-2-4

Troppo gravi le lesioni riportate nell'incidente. La donna, al volante di una Fiat Panda aziendale, stava attraversando la Feltrina, da via Argine in direzione di via Meucci. Evelina era impiegata da nove mesi alle Poste. I suoi organi saranno donati. Una Porsche Panamera che stava sopraggiungendo non ha potuto evitare il tremendo impatto tra i due veicoli. Il 54enne alla guida è rimasto a sua volta ferito, in modo più lieve, ed era stato trasportato da un'ambulanza del Suem 118 all'ospedale di Montebelluna. Sull'incidente indaga anche la polizia locale di Montebelluna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento