rotate-mobile
Incidenti stradali Montebelluna / Via Leonardo Da Vinci

Rami pericolanti e semaforo in tilt, doppio incidente stradale a Montebelluna

Il sindaco Adalberto Bordin: «Gli strascichi di questa recente ondata di maltempo, che pure non è stata così violenta nel montebellunese, come accadute in altre parti del Nord Italia, continuano purtroppo ad essere evidenti»

Doppio incidente questa mattina, 26 luglio, a Montebelluna. Il primo incidente si è verificato attorno alle 10.20 all’incrocio tra via Ospedale, via San Pio X, e via Da Vinci ed ha visto coinvolti un’Audi A4 station wagon condotta da un quarantenne straniero di Treviso che si è scontrato con una Ssangyong Rexton condotta da un quarantenne vicentino. A causare l’incidente la mancata precedenza da parte di uno dei due conducenti in un incrocio che generalmente è regolato da semaforo ma che, a causa di un guasto elettrico ai danni del semaforo e la cui riparazione era in programma nella tarda mattina di oggi - era al momento dell’incidente in funzione lampeggiante. Le testimonianze raccolte sul posto dalla polizia locale hanno confermato che entrambi i conducenti avevano notato il lampeggiante per cui è chiaro che a determinare lo scontro sia innanzitutto la mancata precedenza.

Il secondo incidente è accaduto invece intorno alle ore 11 circa in via Don Minzoni nella frazione di Contea dove improvvisamente si è staccato un ramo - compromesso dal recente maltempo - che è caduto su un autoarticolato in transito condottò da un 50enne bellunese che è risultato illeso. Danni invece si sono riscontarti nella parte anteriore del mezzo. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della Polizia locale per i rilievi e i volontari della protezione civile che hanno immediatamente rimosso il ramo.

Il camion coinvolto nell'incidente

Così ha commentato il sindaco, Adalberto Bordin: «Gli strascichi di questa recente ondata di maltempo, che pure non è stata così violenta nel montebellunese, come accadute in altre parti del Nord Italia, continuano purtroppo ad essere evidenti. Nonostante in questi giorni gli operai comunali ed i volontari della Protezione civile stiano lavorando sodo per liberare le strade dalle ramaglie cadute, stiano facendo continua ricognizione dei luoghi e mettendo in sicurezza le varie aree, tocca fare i conti con incidenti, fortunatamente non gravi, che coinvolgono cose e persone. Mi riferisco in particolare a quello relativo alla caduta del ramo in via Don Minzoni. Nel secondo caso, invece, è più probabile che a provocare lo scontro vi sia stata una disattenzione: non posso comunque che ringraziare tutto il personale, compresa la polizia locale, che con tempestività interviene laddove c’è bisogno per gestire al meglio queste situazioni emergenziali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rami pericolanti e semaforo in tilt, doppio incidente stradale a Montebelluna

TrevisoToday è in caricamento