Giovedì, 29 Luglio 2021
Incidenti stradali Via Feltrina Nord

Schianto contro un'auto sulla Feltrina, muore operaio 41enne

Massimo Di Matteo, originario di Caserta ma residente a Pederobba, stava viaggiano in sella ad una moto Hyosung Motors. E' finito contro una Audi A8 che proveniva dall'opposto senso di marcia. L'uomo è morto sul colpo, lascia un figlio

L'uomo è morto sul colpo

Tragedia della strada nella tarda serata di ieri, mercoledì, a Montebelluna, lungo la Feltrina, all'incrocio con via Lauretana. A perdere la vita un motociclista 41enne, Massimo Di Matteo, residente a Pederobba ma originario di Caserta. L'incidente di cui è rimasto vittima è avvenuto alle 22.30 circa. L'uomo era in sella ad un motociclo  Hyosung Motors, procedendo a forte velocità, ed è finito, per cause in corso di accertamento, contro una Audi A8 guidata da A.V., un cittadino rumeno di 33 anni, residente nel montebellunese, ed è morto sul colpo. Il motociclista viaggiava in direzione di Montebelluna mentre l'auto verso Cornuda.

Lo straniero è stato trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale di Montebelluna per le cure del caso ed è stato dimesso in nottata. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai militari dell'Aliquota Radiomobile dei carabinieri di Montebelluna. Massimo Di Matteo, operaio presso l'azienda di verniciatura "Prora" di Montebellluna (da qualche mese), viveva a Pederobba; lascia un figlio di 10 anni, Giuseppe, nato da una precedente relazione e l'attuale fidanzata.

Il primo cittadino di Montebelluna, Elzo Severin, ha così commentato la tragedia: «Esprimo il mio cordoglio per la morte del 41enne che ha perso la vita ieri sera in un incidente lungo la Feltrina ed un pronto recupero al conducente dell’auto coinvolto. Purtroppo, quello in cui è accaduto il sinistro è un tratto che invita a correre ma nasconde delle insidie pericolose sia per l’innesto con via Lauretana sia, ad esempio, per la presenza del distributore verso il quale spesso auto e moticicli svoltano per fare rifornimento. Pertanto, è un tratto da percorrere con estrema cautela tanto più nelle ore notturne e d’estate dove la visibilità è più scarsa e non è inconsueto che animali selvatici attraversino all’improvviso la strada».

morto-13

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto contro un'auto sulla Feltrina, muore operaio 41enne

TrevisoToday è in caricamento