menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte Lucia Cendron, c'è il dna dell'investitore che poi è fuggito

La polizia di Treviso ha identificato il genoma di un uomo, feritosi nello scontro in via dei Brilli a Quinto. La donna rincasava quando è stata investita da un motorino Ciao, poi dileguatosi

C'è il dna dell'assassino di Lucia Cendron, investita e lasciata morire a terra a Quinto di Treviso oltre un mese fa. La polizia stradale aveva infatti compiuto dei rilievi sul luogo dell'incidente e ora il laboratorio ha dato i risultati. Si tratta di un uomo, ma nella banca dati delle forze dell'ordine nessun prelievo finora è compatibile. Un elemento comunque importante per chiudere il cerchio intorno all'uomo che con un motorino Ciao ha investito e ucciso la donna che tornava a casa in bicicletta. Ed è poi fuggito.


Intanto la polstrada prosegue i controlli, nei prossimi giorni altri 40 possessori del motorino Ciao andranno in questura  a giustificare dove sia il proprio motorino. La donna, infermiera del Ca' Foncello, è morta a seguito della rottura della spina dorsale all'altezza del collo a causa dello scontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento