Si schianta contro le auto in coda al semaforo: motociclista in fin di vita

Tragico incidente verso le 19.15 di venerdì 29 maggio. Gravissimo un 46enne di Conegliano che non si è accorto delle auto ferme all'incrocio. Ricoverato a Treviso in elisoccorso

L'elisoccorso del Suem 118 (Immagine d'archivio)

Erano le 19.15 di venerdì 29 maggio quando, in Viale Italia a Conegliano, un motociclista si è schiantato contro la fila di auto in sosta al semaforo all'altezza del civico 164, sul ponte della Statale sopra il Monticano.

Il terribile schianto è avvenuto poco prima della pizzeria Gennaro, in direzione San Vendemiano. Gravissimo il motociclista, A.S. classe 1974 residente a Conegliano. In sella alla sua moto Honda 400 non si è accorto delle auto ferme all'incrocio, andando a schiantarsi contro i veicoli incolonnati. Violentissimo l'impatto: il centauro ha sfondato il lunotto di un'Audi A3 guidata da B.M. coneglianese di 67 anni per poi venire sbalzato sopra una Seat Leon grigia guidata da M.R. 36enne residente a Mareno di Piave. Immediata la chiamata ai soccorsi. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso del Suem 118 che è dovuto atterrare nel parco comunale tra il Monticano e il Camping Club Conegliano. Il centauro è stato trasportato al Ca' Foncello di Treviso ma le sue condizioni sono apparse subito disperate. Gravissime le lesioni alla testa e al volto. Al momento il motociclista sta lottando tra la vita e la morte. Viabilità in tilt sul luogo dell'incidente dove sono intervenuti gli agenti della Polizia locale di Conegliano per i rilievi sulla dinamica dello schianto. Il tratto di Statale interessato dall'incidente è stato chiuso al traffico fino al termine delle operazioni di messa in sicurezza dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento