Malore improvviso al volante: cinquantenne si schianta lungo la Pontebbana

Vigili del fuoco e Suem118 sono intervenuti nella tarda serata di sabato per una fuoriuscita stradale nel comune di Orsago. Gianpaolo Tomè, di Caneva, è morto poco dopo il ricovero

ORSAGO Stava viaggiando da Sacile verso Conegliano quando un malore improvviso lo ha colpito mentre si trovava al volante della sua automobile. Protagonista dell'accaduto un cinquantenne della zona, finito fuori strada lungo la statale Pontebbana all'altezza del comune di Orsago. Uno schianto violentissimo, segnalato subito dai tanti automobilisti che, poco dopo le ore 21 di sabato 29 luglio, si trovavano in viaggio sulla stessa strada.

L'uomo, colpito da un malore improvviso, non è riuscito ad accostare il veicolo, finendo così fuori strada in un impatto molto violento. Ai primi soccorritori giunti sul posto, la situazione è apparsa subito molto grave. Mentre dalla parte anteriore della vettura stava iniziando a uscire del fumo, il cinquantenne alla guida aveva perso conoscenza: aveva poco prima disperatamente tentato di dare l'allarme al 118. Il personale del Suem l'ha intubato e caricato su un'ambulanza, mentre i vigili del fuoco intervenivano sul posto per spegnere il principio d'incendio e rimuovere l'auto dal bordo della carreggiata. L'uomo alla guida, Gianpaolo Tomè, 50enne di Caneva, si si è spento poco dopo all'ospedale di Conegliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento