Incidenti stradali

Tragico scontro frontale sulla Alemagna: un morto e una donna grave

Incidente a Ospitale di Cadore mercoledì sera. A perdere la vita un marocchino di 45 anni, Rachid Hilmi, residente a Castellavazzo. Trevigiana di 55 anni portata in ospedale a Belluno

OSPITALE DI CADORE Tragico incidente stradale mercoledì sera, poco dopo le 19, a Ospitale di Cadore, lungo la statale di Alemagna: a scontrarsi frontalmente due auto. Un marocchino di 45 anni, Rachid Hilmi, residente a Castellavazzo, è morto e una donna, A.L., trevigiana di 55 anni, si trova ricoverata in gravissime condizioni presso l'ospedale di Belluno. Lo straniero, al volante di una Matiz, stava tornando a casa dopo il turno di lavoro e da Castellavazzo stava procedendo in direzione di Ospitale. Lungo l'opposta corsia di marcia stava giungendo la Bmw station wagon guidata dalla donna. L'impatto frontale tra i due mezzi, sulle cui cause ora si indaga, è stato violentissimo e non ha lasciato scampo al 45enne che è stato scaraventato all'esterno dell'utilitaria; inutili si sono rivelati i tentativi di rianimazione da parte dei medici del Suem118. La donna, ferita gravemente, si trova ora ricoverata nel reparto di rianimazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico scontro frontale sulla Alemagna: un morto e una donna grave

TrevisoToday è in caricamento