Incidenti stradali San Giuseppe / Via Castellana

Tre incidenti in due ore nella Marca trevigiana: cinque persone finiscono all'ospedale

Il primo scontro è avvenuto a Paese a causa di una precedenza non rispettata. Il secondo a Roncade con due feriti e infine il terzo a Maserada nei pressi del cavalcavia

Una delle auto incidentate

PAESE Tre incidenti in poco più di due ore. Ecco come si è aperta la mattinata di sabato nella Marca trevigiana. Il primo schianto è avvenuto infatti verso le 6.30 lungo la Castellana in località Villa di Paese dove, a causa di una mancata precedenza, un'auto ha tagliato improvvisamente la strada ad un camion che sopraggiungeva dalla direzione opposta, finendo inevitabilmente con il centrarla nel mezzo. La persona alla guida dell'utilitaria è rimasta leggermente ferita e, dopo essere stata soccorsa sul posto da un'ambulanza Suem 118, è stata trasportata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso per accertamenti, insieme comunque al camionista. Sul luogo del sinistro sono poi giunti anche i vigili del fuoco e la polizia per i rilievi di rito e per deviare il traffico che stava intasando tutta la zona fino alla Tangenziale.

Il secondo incidente è invece avvenuto poco dopo a Roncade, tra due auto e con due feriti trasportati subito in ospedale per le cure del caso. Sul posto sono intervenuti sia il Suem 118 che i vigili del fuoco, oltre che la polizia. In questo caso, però, le dinamiche del sinistro sono ancora da valutare. Infine, il terzo incidente è avvenuto intorno alle 9 a Maserada, in via Papadopoli Sud, nei pressi del distributore vicino al cavalcavia, tra due auto che si sono toccate quasi frontalmente. In questo caso è persino intervenuto l'elisoccorso del Suem di Treviso, ma fortunatamente solo un occupante delle auto coinvolte è rimasto ferito ed in maniera lieve, ma comunque poi trasportato al nosocomio del Ca' Foncello per alcuni esami strumentali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre incidenti in due ore nella Marca trevigiana: cinque persone finiscono all'ospedale

TrevisoToday è in caricamento