Travolge con l'auto una sedicenne: pirata della strada si costituisce

E' un 35enne di Loria che ha dichiarato alla polizia stradale di essersi fermato dopo l'incidente ma di non aver visto nessuno lungo la strada. La ragazza ferita resta in ospedale

Si è presentato negli uffici della polizia stradale di Treviso il lunedì di Pasquetta e ha ammesso agli agenti le sue colpe: «Sono io il guidatore della Bmw bianca che ieri (domenica notte) ha travolto una ragazza di 16 anni in via Ca' Leoncino a Castello di Godego».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", il pirata della strada è un 35enne originario di Loria che ha ammesso di essere al volante durante quella drammatica serata di Pasqua ma di non essere fuggito dal luogo dell'incidente. Secondo la sua versione infatti, dopo l'impatto l'uomo avrebbe ammesso di essere tornato indietro un paio di volte per capire cos'era successo ma ha dichiarato agli agenti di non aver visto nessuno, nemmeno l’amica della ragazza investita. Solo a quel punto, vedendo che la strada era deserta, l'uomo sarebbe tornato a casa. Ben diversa invece la versione delle due giovani che sostengono che il 35enne, dopo aver travolto la ragazza di 16 anni, sarebbe scappato a tutta velocità dal luogo dell'incidente. Nei confronti del 35enne per ora è scattata la sola denuncia per lesioni, prevista in caso di incidenti dal codice della strada. Tutta da verificare invece l'accusa di omissione di soccorso dopo la confessione dell'uomo agli agenti della polizia stradale. Ad oggi le condizioni della sedicenne investita sono in netto miglioramento. Nell'impatto la giovane era stata sbalzata a una decina di metri di distanza dal luogo dell'impatto. Soccorsa dall'amica, si era fratturata il bacino e aveva riportato traumi in diverse parti del corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento