menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Podista 45enne del trevigiano investito mentre si allenava per la prossima maratona

Intervenuti sul posto i soccorsi del Suem 118 ma per l'uomo non ci sarebbe stato più nulla da fare, secondo i primi accertamenti sarebbe stato il cattivo tempo e la scarsa visibilità le cause principale dell'incidente

GAIARINE Non ci sarebbe stato più nulla da fare per il podista 45enne che, nella serata di lunedì, sarebbe stato travolto da un'auto mentre stava praticando jogging sul il ciglio della strada nei pressi del Terraglio. Il tragico incidente secondo quanto riportato dai quotidiani locali, sarebbe avvenuto a Gaiarine intorno alle 19, quando la vittima G.B. sarebbe stato investito e scaraventato su di un fossato adiacente alla strada.

Il riconoscimento dell'uomo sarebbe avvenuto a tarda sera, in quanto il 45enne in tenuta da podista era privo di documenti. Immediato l'intervento dei paramedici del Suem118 che non avrebbero potuto fare altro che constare la morte del podista, i carabinieri intervenuti anch'essi nel luogo dell'incidente insieme ai vigili del fuoco, avrebbero eseguito i primi rilievi dell'accaduto confermando che la probabile causa della tragedia sarebbe stata la poca visibilità dovuta al cattivo tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento