Perde il controllo dell'auto e finisce in un canale: donna salvata dai vigili del fuoco

L'incidente, per motivi ancora da chiarire, è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato in via Baratta Nuova a Preganziol. Sul posto anche il Suem 118 e le forze dell'ordine

Una foto dei soccorsi

Momenti di paura, nel primo pomeriggio di sabato, per una donna alla guida di una Fiat Punto. La signora, infatti, si trovava alla guida della sua auto, lungo via Baratta Nuova a Pregnaziol ma in direzione Zero Branco, quando all'improvviso ha perso il controllo del mezzo finendo in un canale a bordo strada colmo d'acqua. Subito soccorsa dai vigili del fuoco e dal Suem 118, la donna è fortunatamente rimasta sempre cosciente, ma le cause del sinistro sono ancora da chiarire. In ogni caso le forze dell'ordine hanno effettuato tutti i rilievi di rito e sentiranno nelle prossime ore la vittime così da delineare quanto successo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento