Incidente a Levada di Pederobba, morto Michele Pandolfo di 15 anni

Il giovane si trovava a bordo del mezzo che pare l'abbia investito. Inutile ogni tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118

PEDEROBBA - Ha perso il controllo del quad che stava guidando. Ha finito per fare un incidente ed è accaduto il peggio. Un ragazzino di 15 anni, Michele Pandolfo, ha perso la vita martedì pomeriggio a Levada di Pederobba a causa di un tragico schianto. Per cause ancora al vaglio delle forze dell'ordine il giovane si è ribaltato a bordo del mezzo.

Il quad, all'improvviso, ha sbandato. Il 15enne è finito a terra e da una prima ricostruzione sembra che sia stato investito dallo stesso mezzo, finendo schiacciato. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 ma purtroppo non c'è stato niente da fare. ogni tentativo di rianimazione del giovane da parte dei medici si è rivelato completamente inutile.

Il ragazzo ha perso la vita senza che nulla su potesse fare per salvarlo. Sul posto le forze dell'ordine per cercare di chiarire quanto accaduto. La tragedia si consuma a pochi giorni dall'alluvione di Refrontolo che aveva sconvolto la Marca. A poche ore di distanza dal disastro naturale che ha spezzato quattro vite, Treviso deve dire addio a un'altra giovane vittima, scomparsa troppo presto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento