Incidenti stradali

"La ciclabile poteva salvarlo": l'addio a Rodrigo Cerquetti

Uno striscione affisso dai residenti per protesta contro il Comune all'indomani dell'incidente che ha spezzato la vita a un 17enne di Treviso

Lo striscione e il mazzo di fiori sul luogo dell'incidente

PONZANO “La ciclabile poteva salvarlo”. Uno striscione e un mazzo di fiori bianchi mercoledì mattina sono stati riposti sul luogo in cui Rodrigo Cerquetti ha perso la vita a soli 17 anni, falciato da un’auto la sera prima mentre andava a trovare la sua fidanzata. Una morte tragica, improvvisa, ingiusta e che ha scatenato diverse polemiche soprattutto tra i residenti che hanno deciso di affiggere un cartello. “Lo striscione – spiegano – è stato affisso per protesta contro il comune di Ponzano che ancora oggi ci nega la possibilità di avere una strada sicura su cui far correre i nostri figli”.

Rodrigo, soprannominato Ryan, viaggiava in sella alla sua bici lungo via Camalò quando, all’altezza del civico 58, un’Audi A3 condotta da un montebellunese lo ha travolto. L’incidente è costato la vita al ragazzo, per il quale i soccorsi non hanno potuto fare nulla. Il giorno seguente a fare da padrone è il dolore. “Addio Ryank sei stato un grande amico e compagno di feste... Le prossime volte che suonerò penserò a te... dal punto di vista musicale eravamo una persona unica. Te ne sei andato troppo presto per colpa di una fottuta macchina... non vedo l ora di rivederti...”. Queste le parole di un amico pubblicate su Facebook, insieme a tante altre di affetto verso il giovane, che aveva la passione per la musica e faceva il dj, strappato alla vita troppo presto. 

“Alcuni anni di allenamento continuo, progressivo mi hanno portato ad avere la possibilità di esibirmi in discoteche, cominciando in Lounge, Bar e Pubs del Trevigiano – scriveva Rodrigo nella sua pagina ufficiale descrivendo la sua passione -. La caratteristica più importante che ritengo debba avere un deejay è il rapporto con il pubblico, che deve essere immediato ed euforico, avere la sintonia a livello di gusti e qualità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La ciclabile poteva salvarlo": l'addio a Rodrigo Cerquetti

TrevisoToday è in caricamento