menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Causano un incidente e scappano, inseguiti picchiano i carabinieri

Il conducente dell'auto era ubriaco, si sono schiantati contro un altro veicolo e sono fuggiti. I militari però li hanno raggiunti poco dopo

Hanno causato un incidente e sono fuggiti, non contenti, fermati dai carabinieri li hanno presi a botte. È successo nel padovano, a San Giorgio in Bosco nella notte tra sabato e domenica. L’incidente è stato provocato da un sorpasso un po’ troppo azzardato che li ha fatti schiantare contro un altro veicolo. Terminata la corsa dopo lo scontro, sono fuggiti premendo l’acceleratore senza prestare soccorso.

A finire in manette due 43enni, uno di Borso del Grappa, A.S e l’altro, F.Z., di San Zenone degli Ezzelini, con le accuse di resistenza, violenza, omissione di soccorso, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Tra loro, inoltre, il conducente dell’auto risultava ubriaco. I carabinieri li hanno inseguiti per qualche chilometro fino a raggiungerli. Il conducente aveva in corpo un tasso alcol emico superiore a 1 gr/l. per cercare nuovamente di scamparla i due si sono scagliati contro i militari, che comunque li hanno arrestati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento