menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sbanda con l’auto, abbatte un palo della luce, mette la retro e se ne va

Il giovane pirata della strada è stato rintracciato dai Carabinieri grazie alle testimonianze dei residenti della zona e ora dovrà rispondere di danneggiamenti

Un palo della luce divelto, contatori del gas abbattuti e due auto danneggiate. E lui a casa come se niente fosse. Un giovane trevigiano di 28 anni, all’alba di lunedì, è uscito di strada con la propria Renault Megane, tra Treviso e Silea, lasciandosi alle spalle una scia di danni e poi, come se niente fosse accaduto, ha ingranato la retromarcia, si è rimesso in strada ed è tornato a casa.

I residenti, però, hanno avvertito i Carabinieri che si sono messi sulle tracce del giovane pirata della strada, mentre sul posto intervenivano i tecnici di Enel Gas e i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza le colonnine dei contatori e prevenire fughe di gas.

Gli indizi forniti dai testimoni oculari e le tracce lasciate dalla Renault sul luogo dell’impatto hanno permesso ai militari di rintracciare in breve tempo il proprietario del veicolo e di trovarlo a casa sua. I Carabinieri stanno valutando la dinamica dell’incidente e le responsabilità, ma con tutta probabilità il giovane dovrà rispondere di danneggiamenti. I militari non hanno potuto sottoporre il ventottenne all’alcoltest: trovandosi già a casa, non avrebbe avuto alcun valore ai fini della contestazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento