menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Diciottenne spatentato ruba un'auto, va a schiantarsi contro un bar e tenta la fuga

Il furto è avvenuto a Torreano di Cividale (UD) e protagonista principale è un ragazzo di origine ucraine residente nella Marca. Denunciati anche i ragazzi che lo accompagnavano

TREVISO Rubano una macchina ma la loro corsa finisce un paio di ore dopo, con l'automobile sfracellata contro alcune fioriere poste all'esterno di un bar di Torreano di Cividale (UD). L'episodio si è verificato mercoledì 25 luglio quando un diciottenne, in compagnia di altri due amici, è riuscito a sottrarre e a mettere in moto una Volvo dal cortile privato di un'abitazione di Cividale del Friuli e a provarla lungo le strade del Comune e delle sue frazioni. Le chiavi dell'auto erano infatti state lasciate in vista.

L'identificazione

Una bravata che costerà cara all'intero gruppetto di ragazzi, denunciato dai carabinieri della stazione locale giunti sul posto alle 17, subito dopo l'incidente. Lo schianto, fortunatamente, non ha creato feriti, anche se il bar, vista l'ora, era ancora aperto e avrebbe potuto mettere a rischio la salute dei possibili avventori. Dopo un iniziale tentativo di fuga da parte del "pilota", il terzetto è stato denunciato a piede libero per furto in concorso. Nei guai sono finiti i due ragazzi che accompagnavano il conducente, un 17enne e un 22enne entrambi resindenti nella città ducale e - ovviamente - il guidatore, un 18enne di Treviso di origini ucraine denunciato anche per guida senza patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento