rotate-mobile
Incidenti stradali San Zeno / Via Terraglio

Con la bici a scatto fisso contro un'auto fuori da scuola: gravissimo un 15enne

L'episodio è successo giovedì verso le 18 all'esterno dell'Istituto Giorgi-Fermi sul Terraglio. Per il giovane molteplici traumi ed escoriazioni, oltre ad un profondo taglio al collo

TREVISO Vetri, una bicicletta per terra e tanto sangue sull'asfalto. Questo quanto si poteva ossservare giovedì verso le 18 lungo il Terraglio nei pressi dell'Istituto Giorgi-Fermi a Treviso. Protagonista, suo malgrado, della vicenda è un 15enne di origine kosovara che stava percorrendo la strada in sella alla sua "fixed" (bici a scatto fisso, n.d.r.).

All'improvviso però il giovane si è trovato di fronte un'auto che stava regolarmente svoltando lateralmente, il tutto con la freccia attivata ma, come racconta il "Corriere del Veneto", il 15enne non ha avuto modo né di cambiare direzione né di frenare, non avendo la sua bicicletta i freni. L'impatto con il retro dell'auto è stato perciò violentissimo, tanto che il lunotto posteriore è andato completamente in frantumi, tanto che un vetro ha persino procurato un profondo taglio al collo al ragazzo che ha quindi subito fin da subito un'importante emorragia.

Sul posto sono però arrivati in pochi minuti i medici del Suem 118 che hanno prima stabilizzato il giovane e poi lo hanno trasportato in urgenza all'ospedale Ca' Foncello dove si trova ora ricoverato in gravissime condizioni a causa dei molteplici traumi riportati nello schianto. Le dinamiche di quanto successo non sono però ancora del tutto chiare e quindi nelle prossime ore potrebbero essere visionate le telecamere di sorveglianza presenti in zona pe cercare di capire se ci siano eventuali responsabilità delle parti coinvolte nel sinistro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la bici a scatto fisso contro un'auto fuori da scuola: gravissimo un 15enne

TrevisoToday è in caricamento