menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alfio Alessandrini, foto da Facebook

Alfio Alessandrini, foto da Facebook

Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

Tragedia della strada alle 10.40 lungo la Noalese a Treviso, poco distante dal ristorante "Busatto". Intervenuta ambulanza e automedica del Suem 118 ma i tentativi di rianimazione sono stati purtroppo inutili. A perdere la vita Alfio Alessandrini, di Zero Branco

Tragedia della strada nella mattinata di oggi, 21 maggio, poco dopo le 10.40 lungo la strada Noalese a Treviso, poco distante dal ristorante Busatto. A scontrarsi un'auto, una Ford Ka condotta da un 56enne del trevigiano ed un motociclista in sella ad una Suzuki con quest'ultimo, Alfio Alessandrini, 61enne di Zero Branco, che ha perso la vita. Il centauro, le cui condizioni sono apparse subito gravissime, è stato soccorso dagli infermieri del Suem 118 ma ogni tentativo di rianimazione è risultato essere vano. Troppo gravi le lesioni riportate. Il traffico lungo l'arteria è andato completamente in tilt con lunghe code in entrambe le direzioni di marcia. Per svolgere le indagini del caso sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Treviso. Secondo quanto ricostruito dalla polstrada la moto proveniva da Quinto e stava procedendo verso Treviso. nei pressi della stazione di servizio "Eni" il tragico impatto, di fronte al supermercato "Mega". L'auto si sarebbe immessa da una laterale alla sinistra rispetto alla marcia della moto. Il centauro non ha potuto far nulla per evitare l'impatto.

Alfio Alessandrini era molto noto nella zona per aver gestito, per alcuni anni, l'enoteca "Grappolo d’oro". Attualmente lavorava presso una ditta che si occupa della realizzazione di ponteggi. Lascia la moglie Emanuela e i figli, Giulia e Davide. Molto appassionato di giardinaggio, di fiori e piante oltre che si laghetti e pesci. Nella giornata di domani sarà fissata la data del funerale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento