Urta pedone con lo specchietto dell'auto: è ubriaco e senza patente

Un automobilista è stato fermato dalla Polizia locale dopo che aveva urtato un pedone con lo specchietto. Oltre a essere ubriaco, l'uomo era senza assicurazione e patente

Ubriaco alle sei di sera e alla guida di un'automobile, un cittadino albanese, ieri, è stato fermato dalla Polizia locale di Treviso e sottoposto al sequestro della patente e del veicolo.

L'uomo aveva appena urtato con lo specchietto retrovisore un ragazzo che camminava sul marciapiede, lungo via Sant'Angelo. Il giovane, fortunatamente, non ha subito gravi lesioni, ma l'automobilista è stato presto fermato da una pattuglia della Polizia locale.

Sottoposto all'alcol-test l'uomo non solo è risultato positivo, ma anche sprovvisto sia di assicurazione che di patente, revocatagli tempo prima. Per nascondere agli agenti quest'ultimo particolare, l'automobilista ha presentato loro una patente scaduta, della quale per altro aveva denunciato lo smarrimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le infrazioni contestate all'albanese sono numerose: dalla guida in stato di ebbrezza alla guida senza patente, passando per la mancanza di copertura assicurativa. Il veicolo è stato posto sequestro e fermo amministrativo e la patente scaduta ritirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento