menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asolo: la protezione civile propone incontri formativi nelle scuole

Oltre duecento alunni coinvolti in un percorso di formazione che vuole educare i giovanissimi alla prevenzione e al rispetto di tutte le norme

ASOLO- Le classi quinte delle scuole primarie e le seconde della scuola secondaria di primo grado di Asolo, più di 200 giovani alunni, sono state coinvolte in questi giorni in un percorso formativo organizzato dalla Protezione civile.

Un’iniziativa che vede coinvolte l’amministrazione comunale, la Protezione civile comunale e provinciale, la direzione scolastica e gli insegnanti.
Il progetto nasce dalla consapevolezza che la crescita di una moderna coscienza di “prevenzione” avvenga soprattutto sensibilizzando i cittadini più giovani. Essere consapevoli, senza essere angosciati, e preparati sui pericoli nell’ambiente in cui viviamo significa anche prevenire e, spesso, ridurre drasticamente danni e perdite.

Durante le lezioni i giovani studenti avranno modo di conoscere in prima persona la Protezione civile, parlando con i volontari, scoprendo quali sono i mezzi utilizzati nelle operazioni, quando intervenire, e quali numeri unici comporre in caso di necessità. Entrando nello specifico territoriale di Asolo, gli alunni scopriranno quali sono i maggiori rischi e quali i comportamenti da assumere per autoproteggersi e aiutare gli altri, quali le norme e i comportamenti da tenere o da evitare in situazioni pericolose. Alla fine di una prima fase teorica, seguirà una parte pratica, che vedrà coinvolti tutti gli enti pubblici e di volontariato che si occupano di Protezione civile e soccorso sanitario. Un corso innovativo e molto formativo per rendere ancora più completa la conoscenza dei giovani studenti asolani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento