rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Cornuda

Truffe ai danni degli anziani: a Cornuda la polizia incontra i cittadini

Speciale incontro nel pomeriggio di mercoledì 4 aprile per informare i residenti sui possibili rischi che, soprattutto le persone più anziane, possono correre al giorno d'oggi

CORNUDA Il giorno 4 aprile, alle ore 15, si è svolto a Cornuda uno speciale incontro organizzato dall’associazione nazionale Polizia di Stato di Treviso e dall’Università della terza età di Cornuda, dedicato al tema delle truffe ai danni degli anziani.

Al dibattito hanno partecipato anche il presidente dell’ANPS Treviso, Salvatore Demma, e il Segretario Cosimo Tagliente. L’incontro è stato presieduto dal commissario capo Marco Masia, dirigente dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico di Treviso, in rappresentanza della Questura di Treviso. L’occasione ha dato la possibilità agli oltre cento partecipanti di venire a conoscenza delle più assidue modalità di truffe nei confronti degli anziani e, soprattutto, di ricevere preziosi suggerimenti su come prevenirle. In particolare il dibattito si è soffermato sulle truffe in abitazione e su strada, oltre che sui furti informatici e in appartamento. Al termine della relazione del funzionario della Questura, è stata data la possibilità a tutti i partecipanti l'opportunità di raccontare le loro esperienze, ricevere consigli specifici e aprire un dibattito con il quale sono stati forniti ai presenti gli strumenti basilari per riconoscere le figure sintomatiche di possibili truffe. L’incontro di Cornuda si inserisce in un ampio quadro di interventi da parte della polizia di Stato, finalizzati a dare alla cittadinanza gli strumenti necessari per prevenire il compimento di reati contro il patrimonio nei loro confronti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe ai danni degli anziani: a Cornuda la polizia incontra i cittadini

TrevisoToday è in caricamento