rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Montebelluna / Via Alcide De Gasperi

Incrocio via De Gasperi e viale Bertolini: ok all’esproprio del verde condominiale

A Montebelluna l'operazione sarà utile per mettere in sicurezza l’intera intersezione cittadina, creando raggi di curvatura più ampi e minori rallentamenti generali

MONTEBELLUNA Un altro tassello verso il completamento della sistemazione della viabilità dell’anello viario nell’area occidentale è stato compiuto. La giunta comunale di Montebelluna ha approvato lunedì il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la messa in sicurezza dell’intersezione tra via De Gasperi e viale Bertolini.

Grazie a questo intervento, tanto atteso in quell’area, sarà decisamente migliorata la viabilità soprattutto per quanto riguarda l’uscita dei veicoli da Via De Gasperi su Viale Bertolini, oggi particolarmente difficoltosa a causa del raggio di curvatura limitato, e dunque della scarsa visibilità, con possibile danneggiamento della segnaletica e delle altre infrastrutture viarie. Allo stesso modo sarà migliorato l’ingresso dei veicoli in via De Gasperi da Viale Bertolini con invasione della corsia in uscita da via De Gasperi, che attualmente determina rallentamenti sulla circolazione dell’anello viario attorno al centro storico e il rischio di collisione con i veicoli in uscita da via De Gasperi;

Spiega l’assessore i lavori pubblici, Michele Toaldo: “Per poter eseguire l’intervento di messa in sicurezza sarà necessario l’uso di due aree private per cui da un lato si procederà con l’esproprio di una piccola porzione di terreno appartenente al condominio sul lato occidentale di viale Bertolini e dall’altro l’amministrazione comunale ha stipulato un accordo di cessione volontaria con i proprietari che prevede l’abbattimento della casa Rossa e la possibilità, per il privato, di costruire un nuovo edificio leggermente più a sud. Con l’acquisizione delle due aree private sarà possibile creare dei i raggi di curvatura adeguati sia in ingresso ed uscita da via De Gasperi che in svolta su via dei Martini e sarà esteso il marciapiede come richiesto dal comitato civico di San Gaetano per mettere in sicurezza l’attraversamento degli studenti diretti alle scuole medie”.

Spiega il sindaco, Marzio Favero: “Ringrazio la Soprintendenza ed il proprietario della casa rossa perché, grazie alla disponibilità di entrambi, sarà possibile l’arretramento della posizione del nuovo edificio all’interno dell’area oggetto di vincolo monumentale. Così facendo si rende possibile mettere in sicurezza il collegamento ciclo pedonale lungo viale Bertolini nonché migliorare l’innesto di via De Gasperi sempre nel viale Bertolini. Confido, adesso, che anche i proprietari del condominio prospiciente accettino in via bonaria il modestissimo esproprio che si rende necessario per dare continuità all’intervento sul versante nord ovest dell’incrocio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incrocio via De Gasperi e viale Bertolini: ok all’esproprio del verde condominiale

TrevisoToday è in caricamento