Cronaca

Infarto durante una corsa: l'ex canoista azzurro Antonio Rossi operato d'urgenza a Conegliano

L’ex-campione, oggi sottosegretario allo sport della Regione Lombardia, domenica scorsa è stato colpito da infarto mentre si trovava a Conegliano in occasione di una mezza maratona

Foto da Facebbok

“Faccio gli auguri di pronta guarigione ad Antonio Rossi, compagno di viaggio nella battaglia che ci ha visto, prima, conquistare e, ora, affrontare la grande sfida dell’organizzazione delle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026. Gli auguro di tornare presto in forma: abbiamo bisogno della sua competenza e della sua energia!”. Così il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia formula l’augurio, istituzionale e personale, di pronta guarigione al già campione olimpico di canoa Antonio Rossi, che in prima persona ha seguito fin dall’inizio l’avventura del comitato olimpico veneto-lombardo. L’ex-campione, oggi sottosegretario allo sport della Regione Lombardia, domenica scorsa è stato colpito da infarto mentre si trovava a Conegliano in occasione di una mezza maratona.

“Ho seguito fin dall’inizio quanto accaduto e sono orgoglioso che il primo intervento, che ha contribuito ad una rapida diagnosi e relativa cura, sia stato effettuato nel nostro ospedale di Conegliano – continua Zaia -. Sono felice che ti sia trovato bene nel nostro ospedale dove dici di aver trovato personale competente. Ora che ti stai riprendendo ti faccio tanti auguri di pronta guarigione, Antonio. E ricordati che ti aspettiamo perché abbiamo una grande sfida da portare avanti, ancora tutti insieme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto durante una corsa: l'ex canoista azzurro Antonio Rossi operato d'urgenza a Conegliano

TrevisoToday è in caricamento