menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Volante dei carabinieri (Foto d'archivio)

Volante dei carabinieri (Foto d'archivio)

Malore alla guida, pensionato trovato senza vita nella sua auto

Umberto Sfoggia, 85enne originario di Montebelluna, è morto nel pomeriggio di giovedì 5 novembre in Via Molini a Onigo di Pederobba. Inutili i soccorsi intervenuti sul posto

Erano le 16 di oggi pomeriggio, giovedì 5 novembre, quando Umberto Sfoggia, pensionato di 85 anni residente a Montebelluna, è stato colpito da un malore improvviso mentre era alla guida della sua Fiat Grande Punto.

Prima di perdere i sensi, l'anziano è riuscito a fermare il veicolo a bordo strada e ad aprire la portiera dell'auto. A quel punto però il suo cuore ha smesso di battere. La tragedia è avvenuta in Via Molini nella frazione di Onigo a Pederobba. La prima a dare l'allarme è stata una signora che stava percorrendo la strada a piedi e si è accorta dell'auto con la portiera aperta a lato strada e il braccio penzolante del pensionato, seduto al posto di guida. Immediata la chiamata ai soccorsi: sul posto si sono precipitati i carabinieri di Cornuda, l'automedica del Suem di Crespano del Grappa e un'ambulanza da Valdobbiadene. Il personale medico non ha potuto far altro che constatare il decesso dell'anziano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento