Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

La tragedia martedì mattina in via Boschi a Pederobba. La vittima è Gianfranco Perozzo, classe '52, originario di Cittadella. L'uomo è morto in ospedale a Montebelluna

Tragedia improvvisa sul lavoro, martedì mattina, in via Boschi a Pederobba. Gianfranco Perozzo, classe 1952, direttore tecnico dell'azienda edile Perozzo impianti, si è accasciato a terra davanti ai suoi operai.

L'impresario, originario di Cittadella, era al lavoro in un cantiere avviato dalla sua azienda nel Trevigiano quando è stato colpito da un malore improvviso. Immediata la richiesta d'aiuto ai soccorsi. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Montebelluna. Nonostante i disperati tentativi per rianimarlo, l'imprenditore è morto pochi minuti dopo nel reparto di rianimazione. Sotto choc i familiari e i colleghi di lavoro che hanno assistito inermi alla tragedia. La data dei funerali sarà fissata nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • SuperEnalotto: sfiorato nella Marca il jackpot più alto della storia

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • La storia di Diana, il cucciolo orfano salvato da una canzone dei Lost

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Schianto sulla Treviso-mare: morto un motociclista, grave la moglie

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

Torna su
TrevisoToday è in caricamento