Cronaca

Infarto in fabbrica a Motta di Livenza, 40enne salvato dai colleghi

Tragedia sfiorata nel tardo pomeriggio di oggi all'interno di un'azienda in via Valle D'Aosta. L'uomo, soccorso da un'ambulanza di Portogruaro, è ricoverato al Ca' Foncello

MOTTA DI LIVENZA Tragedia sfiorata nel tardo pomeriggio di oggi a Motta di Livenza, all'interno di un'azienda di via Valle D'Aosta. Un operaio 40enne, S.S., del luogo, è stato colpito da un infarto improvviso. I primi a soccorrerlo sono stati i colleghi di lavoro che hanno dato l'allarme al 118 ed hanno poi cominciato a praticare subito il massaggio cardiaco. Una mossa decisiva. L'uomo, non in pericolo di vita ma in prognosi riservata, è stato trasportato dai medici del Suem di Portogruaro fino a Ponte di Piave e poi preso in consegna da un'ambulanza del Suem trevigiano. Il 40enne si trova attualmente ricoverato nel reparto di emodinamica al Ca' Foncello di Treviso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto in fabbrica a Motta di Livenza, 40enne salvato dai colleghi

TrevisoToday è in caricamento