rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Monfumo / Via la Valle

Infarto fatale in casa: panettiere muore a soli sessantun anni

Il cuore di Loris Bergamin, gestore del panificio "Il Fornaio" a Monfumo, ha smesso di battere nella mattinata di sabato a causa di un attacco di cuore che non gli ha dato scampo

MONFUMO E' un'intera comunità in lutto quella che in queste ore sta piangendo la scomparsa di Loris Bergamin, storico panettiere e titolare del panificio Il Fornaio. Il suo cuore ha smesso di battere nella mattinata di sabato 3 febbraio a causa di un infarto che non gli ha lasciato scampo.

A riportare la notizia è "La Tribuna di Treviso" che racconta come la tragedia sia avvenuta in casa del panettiere che si stava preparando a una nuova giornata lavorativa. Ad accorgersi di quello che stava accadendo sono stati i familiari dell'uomo che hanno subito chiamato sul posto i soccorsi. Quando l'ambulanza del Suem è arrivata a Monfumo però per l'uomo non c'era già più nulla da fare. Inutili i tentativi disperati per rianimarlo, l'arresto cardiaco non gli ha lasciato alcuno scampo. La notizia della scomparsa di Bergamin a soli 61 anni si è diffusa rapidamente in tutto il paese, dove il panettiere era amato e conosciuto da tantissime persone. Ex paracadutista della Folgore con la passione per il volontariato e il motociclismo, era da poco diventato nonno grazie ai figli Ronnie e Samantha. Sconvolta dalla tragica perdita anche la moglie Cristina che non si dà pace per quanto accaduto. I funerali, non ancora fissati, dovrebbero tenersi nei primi giorni della prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto fatale in casa: panettiere muore a soli sessantun anni

TrevisoToday è in caricamento