Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

Choc a Gaiarine. Vito Bazzo ha perso la vita a 57 anni. Il corpo è stato trovato da un passante. Lascia la moglie e un figlio di 24 anni

Un malore improvviso e fatale lo ha stroncato mentre stava curando il verde pubblico per conto del comune di Gaiarine. È morto così Vito Bazzo, operaio di 57 anni, trovato senza vita da un passante nella frazione di Albina.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", l'incidente è avvenuto nella mattinata di martedì 13 agosto. Sotto choc i familiari del 57enne, residente a Vazzola. L'operaio era sposato da 27 anni con la moglie Manuela. La coppia ha un figlio, Simone, di 24 anni. Cacciatore per passione e grande appassionato di bocce non aveva mai sofferto finora di particolari problemi di salute. I colleghi lo ricordano come un lavoratore volenteroso e sempre disponibile con tutti. I funerali saranno celebrati nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento