rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Invasione alpini in stazione: treni presi d'assalto in direzione Treviso

Sabato di fuoco sulle linee ferroviarie dirette a Treviso. Tantissimi i viaggiatori a bordo delle carrozze. Pochi i ritardi significativi, ma tanti passeggeri non sono riusciti a salire

TREVISO L'invasione è entrata nel vivo. Dopo un venerdì relativamente tranquillo dal punto di vista dei trasporti pubblici, il grande sabato dell'Adunata alpina si è aperto con un vero e proprio assalto ai treni diretti a Treviso.

Tantissimi gli alpini e i semplici curiosi che di primissima mattina si sono recati nelle stazioni del Veneto per raggiungere il capoluogo della Marca. Le linee a più alta frequentazione sono state la Portogruaro-Treviso, la Udine-Treviso e la Venezia-Treviso. A causa dei pochi vagoni messi a disposizione da Trenitalia molta gente ha dovuto restare in piedi per l'intera durata del viaggio e tantissime persone hanno perso il treno perché non sono nemmeno riuscite a salire a bordo. Le lamentele nei confronti di Trenitalia dai pendolari sono state rivolte alla scarsità di carrozze nei treni ma c'è da dire che sul tabellone della stazione sono stati pochissimi i treni in arrivo che hanno registrato ritardi significativi. La stazione di Treviso è al collasso e la situazione per chi deve spostarsi in treno è ancora davvero critica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invasione alpini in stazione: treni presi d'assalto in direzione Treviso

TrevisoToday è in caricamento