menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre Civica: tutto pronto per l'inizio dei lavori di adeguamento

Iniziati ad Asolo i lavori di adeguamento alle normative di sicurezza per la storica torre civica della città. Un monumento prezioso e da valorizzare per il piccolo borgo trevigiano

ASOLO A vent'anni dalla chiusura del cantiere di recupero della Torre, grazie ai Fondi FIO (Fondi Investimento e Occupazione di fine anni 80), e a più di dieci anni dalla rimozione dei ponteggi, in questi giorni sono iniziati i lavori di adeguamento alle normative di sicurezza, per renderla punto di attrazione turistica e visitabile da cittadini e turisti.

Un intervento atteso da decenni, che permetterà attraverso 126 gradini, di raggiungere la sommità della Torre Civica o Campanaria: un punto panoramico che permetterà ai visitatori di osservare e apprezzare le meraviglie paesaggistiche della Pedemontana, della pianura e dell'Asolano a 360°. La Torre, parte fondamentale del castello, è di epoca medioevale e fu il vero cardine e faro della cittadina in quell'epoca che germogliò il rinascimento.

Gli interventi riguardano l'adeguamento dell'impianto antincendio, rilevazione incendi, rilevazione dei fumi e sistema idrico di spegnimento. Ma anche trattamento ignifugo delle vie di esodo, messa in sicurezza dei parapetti, posizionamento delle lampade di illuminazione e di emergenza. Diverranno disponibili per spazzi espositivi due piani, sarà visitabile il meccanismo di movimento dell'orologio e si raggiungerà la cella campanaria/belvedere, che nelle belle giornate permetterà di rivolgere lo sguardo dal Pasubio alla Laguna Veneta, passando per i Colli Berici, i Colli Euganei, il Montello, il Monte Grappa. “Un altro monumento sta per essere restituito ai cittadini e ai turisti – commenta il Sindaco Mauro Migliorini – Prosegue l'attività dell'Amministrazione per il rilancio turistico di Asolo, che avviene anche rendendo accessibile e visitabile il nostro patrimonio monumentale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento