rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Scuola: lunedì si ricomincia in tutto il Veneto, ma mancano 468 insegnanti

Dopo le vacanze estive, gli istituti del Veneto domani iniziano ufficialmente il nuovo anno scolastico. Zaia saluta le nuove matricole e chiede al Governo più attenzione per la scuola

TREVISO Il nuovo anno scolastico è pronto a iniziare nella giornata di lunedì 12 settembre. E se è vero che alcuni istituti primari del trevigiano hanno aperto le porte agli studenti già nei giorni scorsi, c'è da dire che l'inizio ufficiale si avrà soltanto con la nuova settimana, quando nelle scuole elementari, medie e superiori di tutta la Regione tornerà a suonare la campanella delle lezioni.

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha voluto salutare con queste parole l'inizio del nuovo anno scolastico: "A tutti va il mio più grande in bocca al lupo, perché la scuola è stata per tutti noi non solo formazione, ma un’esperienza di vita. Purtroppo quest’anno si parte pesantemente ad handicap, in una situazione di caos che è il perfetto biglietto da visita di un Governo che non riesce nemmeno a gestire la cosa più programmabile del mondo che è l’inizio di un anno scolastico." Zaia fa riferimento alla mancanza di ben 468 insegnanti sul nostro territorio che dovranno essere suppliti, almeno nei primi mesi di lezione, da docenti provvisori destinati a guidare i ragazzi solo nella prima parte dell'anno. "E’ una situazione che si perpetua da anni – aggiunge il governatore - con insegnanti che mancano, altri che arrivano in Veneto dalla Sicilia per fare solo qualche ora di lezione e viceversa. O si fanno le cose per bene o si torna all’apertura a ottobre com’è stato in passato, dedicando settembre a mettere a posto l’organizzazione sul serio per poi partire davvero, con la squadra al completo." 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola: lunedì si ricomincia in tutto il Veneto, ma mancano 468 insegnanti

TrevisoToday è in caricamento