Cronaca

Inseguimento hollywoodiano nella notte: ladri fuggono tra i campi

I carabinieri nella serata di venerdì hanno inseguito per chilometri quattro persone a bordo di un'auto rubata. I ladri però riescono a fuggire

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Hanno sfondato un posto di blocco dei carabinieri, si sono fatti inseguire per diversi chilometri speronando diverse auto e infine sono fuggiti tra i campi a bordo strada. Questo quanto successo venerdì sera verso le ore 20 nei pressi di Ponte di Piave.

Si è trattato di un vero inseguimento in stile hollywoodiano tra le strade del trevigiano. Tutto è nato nel momento in cui i carabinieri hanno intimato l'alt ad una Ford Mondeo al cui interno si trovavano quattro persone. Ciò che i militari non potevano sapere era però che l'auto era stata rubata lo scorso 8 ottobre ad un 65enne di San Donà, furto inoltre regolarmente denunciato e già seguito dai militari del veneziano grazie ad un gps interno al mezzo.

In ogni caso, una volta visto il posto di blocco, i malviventi hanno repentinamente fatto marcia indietro a tutta velocità cercando di fuggire. Subito però alle loro spalle una gazzella si è messa all'inseguimento, poi coaudiuvata da altre due pattuglie della zona, per diversi chilometri fino a Fagarè di San Biagio di Callalta dove i ladri hanno abbandonato il mezzo a bordo strada (dopo aver speronato diverse auto in corsa, fortunatamente senza conseguenze) per poi dileguarsi nei campi vicini. A quel punto il mezzo è stato recuperato e posto sotto i controlli del caso alla ricerca di elementi utili al riconoscimento dei quattro malviventi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento hollywoodiano nella notte: ladri fuggono tra i campi

TrevisoToday è in caricamento