Cronaca Ponzano Veneto / Via Cattaneo

Si ritrovano in giardino i ladri in fuga dai carabinieri: paura per una coppia di 30enni

L'episodio è successo poco dopo le 22 di giovedì, in via Cattaneo a Ponzano Veneto, dopo che i malviventi avevano effettuato un furto nelle vicinanze

Momenti di paura, giovedì poco dopo le 22, lungo via Cattaneo a Ponzano Veneto. Presso un'abitazione di due 30enni della zona, infatti, si sono improvvisamente palesati in giardino due ladri in fuga dai carabinieri che, noncuranti della presenza di tre persone all'esterno (oltre che di un cane), hanno agito come nulla fosse pur di far perdere le proprie tracce ai militari alle loro calcagna. "E' assurdo quanto ci è capitato - racconta ai nostri microfoni la proprietaria dell'immobile, Daniela Santi - Eravamo difatti tranquilli in giardino con due amici e il loro pastore tedesco quando dal cancelletto di casa si sono presentati due giovani sui 25 anni, vestiti entrambi con una maglia rossa e con indosso una mascherina. In un primo momento pensavamo fossero due pony express per la consegna a domicilio delle pizze, ma poi, tutto d'un tratto, hanno scavalcato il cancelletto e si sono avvicinati a noi".

"Siamo rimasti impietriti - continua la ragazza - In pochi secondi ci hanno superato e, nonostante le nostre urla e gli insulti a loro rivolti, hanno poi scavalcato la recinzione interna così da raggiungere l'appartamento dei vicini. Tra l'altro, non è nemmeno stato facile per loro visto che la stessa recinzione era rimasta danneggiata alcuni giorni fa dopo la tempesta che aveva investito il nostro comune. In ogni caso, pochi istanti dopo è arrivato in casa anche un carabiniere che ci ha chiesto informazioni e lì abbiamo capito cosa stava succedendo e ci siamo davvero preoccupati. Comunque, fortuna ha voluto che nessuno abbia mollato il cane, altrimenti avremmo anche potuto rischiare una denuncia per lesioni".

Secondo una prima ricostruzione operata dalle forze dell'ordine intervenute sul posto, i due giovani ladri hanno prima colpito due abitazioni in via Mazzini e vicolo Di Salvo ma, una volta scoperti, si sono subito dati alla fuga lasciando indietro persino un grosso cacciavite che potrebbe essere ora utile per risalire alla loro identità. Infatti, nonostante l'inseguimento operato dall'Arma, entrambi sono poi riusciti a fuggire attraverso i campi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ritrovano in giardino i ladri in fuga dai carabinieri: paura per una coppia di 30enni

TrevisoToday è in caricamento