menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento nella notte: carabiniere quasi investito dai ladri

Venerdì notte una pattuglia ha intimato l'alt a un furgone, ma l'autista ha premuto l'acceleratore quasi centrando uno dei militari

VITTORIO VENETO — Spettacolare inseguimento nella notte tra ladri e carabinieri che sfiora una tragedia. Un militare ha rischiato di essere investito da un furgone con a bordo alcuni banditi.

L’episodio risale a venerdì notte. Erano da poco passate le 2 quando a Vittorio Veneto, in località San Giacomo di Veglia, un posto di blocco di carabinieri ha intimato l’alt a un furgone bianco proveniente da Conegliano. L’autista del mezzo, però, anziché frenare ha premuto l’acceleratore.

I militari dell’Arma si sono precipitati in auto e hanno dato il via a un rocambolesco inseguimento, non prima di essersi accertati che uno di loro stesse bene. Uno dei carabinieri, infatti, colui che aveva alzato la paletta, ha rischiato di essere centrato dal furgone.

I banditi sono riusciti a sfuggire alla cattura. Hanno raggiunto un distributore di carburante e si sono dileguati, probabilmente tra le campagne a piedi o a bordo di un altro mezzo. Il furgone abbandonato risultava rubato la sera precedente a Riese Pio X. All’interno i carabinieri hanno rinvenuto flessibili e passamontagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento