menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

In auto senza patente e con un piede di porco: folle inseguimento in centro

E' successo venerdì mattina a Montebelluna. Dopo circa un km di inseguimento, dietro l’ospedale il conducente ha perso il controllo finendo la sua corsa contro un muretto

Erano circa le 11 di questa mattina, venerdì 20 dicembre, quando durante un normale controllo la Polizia locale di Montebelluna, ha fermato in zona cinema Italia una Fiat Punto con alla guida un italiano di mezza età. Il mezzo risultava sprovvisto di assicurazione e senza revisione.

In un primo momento l'autista si è fermato ma, durante l’attività di attività di verifica, è salito all'improvviso in auto dandosi alla fuga. Vista la situazione è stata data subito l’allerta alla centrale operativa che ha inviato due auto di supporto. Dopo circa un chilometri di inseguimento nelle vie del centro, il conducente, complice l’alta velocità, ha perso il controllo finendo la sua corsa contro un muretto. Il guidatore, solo a bordo, non ha riportato ferite nello schianto ma ha provato a fuggire di nuovo a piedi. Dopo poche decine metri, alla vista delle auto che lo avevano circondato, ha desistito. Dagli accertamenti successivi, anche estesi con una perquisizione all’interno del veicolo, sono stati contestati dalla Polizia locale numerosi illeciti tra cui la mancanza di copertura assicurativa, la revisione scaduta, la guida senza patente perché precedentemente revocata, ed altri reati. Inoltre il soggetto è stato denunciato all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e possesso di arma impropria perché aveva ingiustificatamente un piede di porco all’interno dell’auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento