rotate-mobile
Cronaca Vedelago

Ubriaco fradicio fugge dai carabinieri e si schianta a Vedelago

Un 35enne alla vista dei militari ha premuto l'acceleratore. Agli accertamenti è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2,11 g/l

VEDELAGO - Alla vista dei carabinieri, nel tentativo di evitare il ritiro della patente ha premuto l'acceleratore cercando di darsi alla fuga. Ne è nato un inseguimento, terminato con uno schianto fortunatamente non dalle drammatiche conseguenze. Sottoposto all'alcol test, il conducente è risultato avere un tasso alcolemico di molto superiore al limite. 

A finire nei guai un 35enne di Vedelago con precedenti, denunciato per guida sotto influenza di alcol. L'episodio risale a lunedì sera ed è avvenuto nel suo paese di residenza. Il trevigiano, alla vista di un posto di controllo dei militari dell'Arma, si è dato alla fuga scatenando un inseguimento a folle velocità. Anche a causa delle sue condizioni fisiche non è riuscito a non perdere il controllo del veicolo, finendo per schiantarsi contro un blocco di legna adiacente a un'abitazione. Sottoposto ad accertamenti con l'etilometro, il 35enne è risultato essersi messo alla guida con un tasso alcolemico pari a 2,11 g/l. Inevitabile per lui la denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio fugge dai carabinieri e si schianta a Vedelago

TrevisoToday è in caricamento